Siamo nelle mani del Signore! (De Vaginalis Lavandae Eloquentia)



Donna! Femmina! Questa volta me l’hai tolta di bocca.

Non posso farci niente: dopo anni di strenua difesa in tuo onore, devo piegare il capo e unirmi all’accusa.

=”font-family: mceinline;”>Tu e altre 49 stordite italiane vi siete bevute una lavanda vaginale.

E avete pure avuto il coraggio di denunciare la ditta produttrice sostenendo che la pubblicità fatta all’incriminata era ingannevole e fraudolenta.

Vergogna.

Per anni e anni le vostre bisnonne suffragette hanno lottato per dimostrare – se non la superiorità – perlomeno l’uguaglianza tra i due tipi di cromosoma, e voi vi siete fatte uno Spritz col Tantum Rosa.

Certo è che l’azienda, dal canto suo, pecca un po’ di mancanza di originalità.

Tantum Rosa.

Ok.

Ma il collegamento va da sè: se il Tantum Verde lo usa il marito per farsi gli sciaqui in bocca,

il Tantum Rosa allora è per la moglie.

Che se ne cala un cinquanta emme-elle prima di andare a dormire e poi si sveglia in piena notte con i famosi sintomi da intossicazione: mal di pancia,stordimento, vertigini, paresi degli arti e allucinazioni.

L’azienda che produce il Tantum Rosa non è delle più fantasiose coi nomi. (Perchè non essere un filino più specifici, anche a danno di turbare un pochino i benpensanti, e chiamarlo “Lavatop Rosa” o “Sciaquopatatamon Rosa” o chessò? – mica sono una copyrighter!)

Touchè. Mancano di originalità.

In compenso, le 50 assetate che si son fatte il bicchierino ne hanno avuta da vendere.

La colpa è da imputare ad entrambe le parti e – se possibile – anche ai medici: le allucinazioni riscontrate come sintomo di intossicazione non valgono.

Le 50 protagoniste della storia erano allucinate ben prima di comprare il farmaco.

tantum-rosa.jpg

************************************************************************************************

http://www.repubblica.it/salute/medicina/2010/07/28/news/la_lavanda_tradita_dallo_spot-5900891/

 

Siamo nelle mani del Signore! (De Vaginalis Lavandae Eloquentia)ultima modifica: 2010-07-29T14:25:22+00:00da talysla
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Siamo nelle mani del Signore! (De Vaginalis Lavandae Eloquentia)

Lascia un commento