Avetrana non è Hollywood.E’ Cinecittà.

            Da quando Misseri, lo zio più contestato d’Italia, ha ammesso l’omicidio della piccola Sarah, quando sento parlare di Avetrana (piccolo buco di culo del mondo, ad oggi una delle mete più gratificanti ed edificanti proposte dai Touring Club) mi giro dall’altra parte, infilo le cuffiette dell’iPod, esco a fumare una sigaretta. Mentre queste righe … Continua a leggere